2011-01 Bollettino Storico della Svizzera Italiana

FABRIZIO PANZERA Le mappe catastali dalla carta all'immagine digitale: il progetto "Recuperando" dell'Archivio di Stato

Estratto dal
Bollettino Storico della Svizzera Italiana serie nona – Volume CXIV – Fascicolo I – 2011

Digitalizzazione delle mappe catastali del XIX secolo.

Allo scopo di conservare e riprodurre mediante supporti digitali le mappe catastali realizzate nel corso del XIX secolo dei comuni del Cantone Ticino, l’archivio di Stato ha concretizzato il loro recupero tramite scansione.

La prima fase del progetto di catalogazione e verifica del fondo “Mappe catastali dei Comuni ticinesi dell’Ottocento” comprendeva  anche la digitalizzazione dei fogli che risultavano mancanti in tale fondo e che sono stati reperiti presso altri uffici dell’Amministrazione cantonale, presso comuni o presso privati. In totale sono stati digitalizzati e messi in rete circa 5’000 fogli raggruppati in 182 località.

L’articolo di Fabrizio Panzera contestualizza e ripercorre la storia della mappatura del territorio nella prima parte dell’articolo. Spiega quindi il percorso di valorizzazione e recupero grazie alla digitalizzazione delle mappe catastali.

Link alle mappe catastali